ACUSTICA BARONE - LOGO
Per un test dell'udito gratuito chiamate il +39 081 7332186 
o il +39 338 5667478

Udito bambini

Specialisti nella perdita dell’udito dei bambini a Cercola

Nella vita di un bambino l’udito è fondamentale per sviluppare il linguaggio e l’apprendimento. Il centro Acustica Barone a Cercola, in provincia di Napoli, è specializzato nella diagnosi e nel trattamento dei disturbi uditivi dell’infanzia, che, se non affrontati per tempo, possono causare ritardi e difetti del linguaggio. Grazie a un udito ben funzionante, infatti, i bambini possono imparare a parlare e ad apprendere e vivere una vita attiva assieme ai coetanei.
neonato con mano vicino all'orecchio

L’ipoacusia nei bambini

I problemi di ipoacusia sono presenti anche tra i bambini, a diversi gradi di gravità. I disturbi uditivi nei bambini possono avere cause ereditarie, suddivise in recessive, dominanti e legate al sesso, oppure cause acquisite, distinte in prenatali, perinatali e postnatali a seconda del momento nel quale ha avuto luogo il disturbo causa di ipoacusia.

Prevenzione dell’ipoacusia infantile

Nel caso di ipoacusia infantile è fondamentale agire tempestivamente rivolgendosi ad audiologi e insegnanti per scoprire e trattare al più presto la specifica tipologia di disturbo del bambino e consentirgli di imparare a sentire e parlare in modo naturale, cosa particolarmente importante nei primi due anni di vita.
Per capire se un bambino è affetto da ipoacusia si possono effettuare in autonomia dei semplici test: verificare, ad esempio, se il bambino ha frequenti infezioni alle orecchie, se non riesce a capire la provenienza dei suoni, se non ha paura di forti rumori, ha problemi di socializzazione e nel linguaggio. Inoltre il bambino con problemi di ipoacusia potrebbe presentare alcuni stati psicologici come tristezza o rabbia, timidezza in situazioni sociali, difficoltà di apprendimento, stanchezza e cattiva condotta.

Il test dell’udito per i bambini

Diagnosticare un’ipoacusia infantile può essere più complesso che nel caso di un adulto, perché all’inizio la perdita uditiva può essere lieve e difficile da individuare; la diagnosi avviene prevalentemente in fase neonatale tramite un esame rapido e indolore o in fase prescolare, per tipologie di sordità che siano sfuggite a una prima diagnosi.
Esistono diversi tipi di test per rilevare disturbi infantili dell’udito: screening dell’udito; valutazione dell’udito eseguita da un audiologo pediatrico; test comportamentali con la partecipazione attiva del bambino; test di discriminazione del parlato per determinare la capacità di ascolto delle parole; audiometria a risposte visive in cui il bambino deve girarsi verso giocattoli o video come risposta a uno stimolo uditivo; audiometria a toni puri in cui il bambino deve alzare la mano o spingere un pulsante in risposta a uno stimolo visivo.
La salute del vostro bambino è la nostria priorità.
Bambino durante un test dell'udito

Per un intervento tempestivo contro i disturbi dell’udito nei bambini, 
chiamate al numero +39 0817 332186 o al +39 338 5667478

Share by: